ethnica
 
 
21/1/2012 IL GAO
 

 

Il Gao, conosciuto anche come Ga'u o Gahu, è il più spettacolare degli amuleti protettivi: una scatola talismanica in argento abbellita ed arricchita da pietre dure e preziose.

Indossato come gioiello dalle popolazioni di Tibet, Nepal, Buthan e Mongolia, è sempre stato considerato una potente difesa dalla malasorte, dalle malattie e da tutto ciò che potesse in qualsiasi modo arrecare danno alla persona, pure in previsione di viaggi e spostamenti.

GAO in argento e pietra turchese

Formato da un contenitore d'argento delle forme più svariate, frutto della maestria ed ingegnosità dell'artigianoche lo crea, racchiude al suo interno un foglietto stampato con frasi propiziatorie o anche scritto a mano, in sanscrito. Il pensiero è generalmente un breve passo religioso, mantra, accompagnato da piccole reliquie che possono essere oggetti benedetti da un Lama, frammenti di vesti monastiche ed anche immagini raffiguranti divinità e santi custodi e protettori.

Quando, con l'invasione dei cinesi, i tibetani furono costretti a vendere i loro beni più preziosi, svuotarono i Gao della loro essenza, tenendo per sé quella parte sacra e benedetta a loro cara, e li vendettero come scatoline preziose: infatti i Gau reperibili oggi, sia in commercio sia esposti in mostre e musei, sono comunemente vuoti, oggetti che rappresentino ora esclusivamente la grande abilità di artisti ed artigiani in grado di realizzare dei veri e propri capolavori.

GAO in argento e pietre

Sul ETHNOS e BOTTEGA DEI MONILI potete trovare GAO vecchi e nuovi, dalle forme, dimensioni e lavorazioni più diverse.

 

E' possibile trovare e acquistare il Gao in argento e pietre semipreziose sul sito ETHNOS

 

Gioielli orientali sul web